Il potere dei chakra posteriori

Chakra posteriori? Quanti ne hanno mai sentito parlare? Di solito tutti i riferimenti al sistema energetico umano si limitano a considerare la facciata frontale dei chakra. ma proprio come il corpo umano ha un lato anteriore e uno posteriore, allo stesso modo i chakra sono strutturati allo stesso modo.

I chakra regolano, conservano e gestiscono ogni aspetto fisico, emozionale, mentale e spirituale dell’uomo. In sanscrito chakra significa “ruota di luce”, termine che si adatta ai chakra per la loro caratteristica di essere centri di energia in movimento rotatorio. Nell’accezione più comune i chakra corporei sono sette, ma in realtà questi sette sono solo i principali. Ebbene, i chakra assumerebbero la forma a cono, caratterizzata da una facciata anteriore e una posteriore, ma quasi tutte le considerazioni svolte nelle pratiche olistiche al proposito dei chakra si riferiscono alla facciata anteriore.
3acf72_8ba74f9606d143db8893f4f20644596f~mv2

(immagine tratta dal sito eccellentedonna.it → LINK)

Secondo Carol De Santo e Jim Kepner l’accesso alle risorse spirituali delle persone, nei percorsi di guarigione basati sulle tecniche di chakra healing è molto più efficace agendo sulla parte posteriore dei chakra piuttosto che su quella frontale (“Curiously, as we have continued our explorations, we found the spiritual opening we had been seeking to be more accessible through the back aspect of the chakras rather than the front.”).

I Chakra posteriori hanno a che fare con il Sè inconscio, ma anche con la realtà estesa dell’individuo. Controllano il mondo dell’intuizione, dell’ ispirazione, dell’irrazionale. Rappresentano il legame con la parte occulta e rimossa della personalità, con le nostre “zone d’ombra”, così come racchiude in sé i dati delle esistenze trascorse, nonché informazioni provenienti da dimensioni alternative e altri mondi. In sostanza, mentre la parte anteriore dei chakra è la dimensione manifesta, la parte posteriore rappresenta la dimensione non-manifesta.

La parte posteriore dei chakra – la connessione alla nostra parte NON-manifesta.

Il NON-manifesto è la dimensione a partire dalla quale si manifesta il mondo manifesto (…). Sembra un gioco di parole ma è una realtà.

Il mondo non-manifesto viene spesso definito come la dimensione invisibile e nascosta che si trova dietro al mondo manifesto. Non a caso si usa il termine “dietro”, che non è tanto una metafora quanto esattamente il modo in cui il nostro sistema di chakra funziona.  E, cosa importante, l’Un-Manifest è il regno della potenzialità, potenziale di tutto ciò che non è ancora diventato, che non è ancora attuale. La natura paradossale del potenziale è che include sia ciò che non si è ancora manifestato, sia ciò che si è già manifestato. In questo senso il nostro passato non è perduto, bensì è parte della nostra potenzialità, perché influenza ciò che portiamo nella nostra realtà in tanti modi. La parte posteriore dei chakra ci connette quindi anche al nostro passato, al nostro lignaggio, ai nostri antenati, alla storia collettiva del genere umano e così via. L’approccio alla guarigione (non solo fisica, ma anche mentale, emozionale e spirituale), sarebbe quindi più efficace agendo sui chakra posteriori. Forse perché siamo più chiusi e controllati mentre affrontiamo la nostra vita Manifesta.

Operando con i chakra posteriori l’individuo è chiamato a schiudere un insieme di energie completamente diverse, per lo più appartenenti a un altro periodo, in connessione con un’altra dimensione. Il lavoro sui chakra posteriori implica l’affidarsi a sogni, esperienze mistiche, consapevolezze e sensazioni fisiche incomprensibili. un modo di agire sulla realtà che non implica il classico schema causa-effetto. In questo contesto realtà, convinzioni, sensazioni, processi e obiettivi personali si possono letteralmente riordinare da soli, grazie al potere dell’inconscio. L’energia fornita dai chakra posteriori non è soggetta alle regole del mondo manifesto, permettendo di attingere alle infinite possibilità e di connettersi alle coincidenze sincronicistiche. Ciò che non è cambiato nonostante tanti sforzi per anni, può magicamente ricomporsi all’improvviso, in maniera imprevedibile.

Tabella schematica dei significati dei chakra posteriori

chakr-poster

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...